Corso

Reappraising entrapment neuropathies: Pathomechanisms, diagnosis and management

Docente/i Annina Schmid
Date 26-27 Giugno 2021
Max partecipanti 30
Sede corso Sede da definire, Italia
Attestato / Crediti Sì / Sì
Tipo di corso Teorico & pratico
Caratteristiche del corso
Basato su ricerca ed evidenze
Aspetti teorici
Parti pratiche
2 giorni di formazione di alto livello
Corso in inglese con traduzione in italiano
Corso aperto a: fisioterapisti, medici, studenti in fisioterapia/medicina e MFT con equipollenza FT
Docente/i
PT, PhD, MMACP, Associate Professor Oxford University
Annina Schmid è una Fisioterapista Muscoloscheletrica Specializzata e una Neuroscienziata affiliata al Nuffield Department of Clinical Neurosciences presso l’Università di...
Programma del corso
  • 9:45 - 10:00

    Registrazione partecipanti

  • 10:00 - 11:45

    Patomeccanismi delle neuropatie da intrappolamento:

    • Perdita di funzione
  • 11:45 -12:05

    Coffee break

  • 12:05 -13:30

    Patomeccanismi delle neuropatie da intrappolamento:

    • Guadagno di funzione
  • 13:30 - 14:30

    Pausa pranzo

  • 14:30 - 16:00

    Screening valutazione e diagnosi

    • Questionari
    • Esame neurologico a lettino
    • Valutazione sensoriale quantitative in un setting fisioterapico
  • 16:00 - 16:20

    Coffee break

  • 16:20 - 18:00

    Screening valutazione e diagnosi (continuazione)

    • I test neurodinamici e il loro ruolo nella valutazione di pazienti con neuropatie da intrappolamento
  • 9:00 - 10:00

    Continuazione della valutazione Continued Assessment

    • Fare o non fare una RM?
    • Patologie che possono mascherare una neuropatia da intrappolamento: screening delle red flags
  • 10:45 – 11:05

    Coffee break

  • 11:05 – 12:30

    Gestione:

    • Efficacia dei trattamenti fisioterapici per pazienti con neuropatie da intrappolamento
  • 12:30 – 13:30

    Pausa pranzo

  • 13:30 – 15:00

    Gestione:

    • Casi studio e sequenze pratiche
  • 15:00 – 15:20

    Coffee break

  • 15:20 – 17:00

    Gestione:

    • Chirurgia, iniezioni, farmaci: quando riferire il paziente?

    Domande finali

Descrizione del corso

Le neuropatie da intrappolamento sono i disordini più frequenti a carico del nervo periferico e rappresentano una condizione frequentemente incontrata dai fisioterapisti. Esse sono causate da pressione e/o irritazione di nervi periferici e radici nervose nel momento in cui attraversano spazi anatomici ristretti. Tra esse, condizioni comuni includono le radicolopatie cervicali e lombari, la sindrome del tunnel carpale o la sindrome del tunnel cubitale. La diagnosi e il trattamento delle neuropatie da intrappolamento è spesso una sfida. Questo può essere in parte attribuito ad una limitata comprensione della patofisiologia dei differenti sintomi e segni (es. Intorpidimento, dolore, allodynia, deficit motori, parestesie ecc…), così come all’evidenza conflittuale (e spesso confondente) riguardante il trattamento di questi pazienti. Questo corso ha l’obiettivo di fornire una visione dettagliata dei progressi scientifici più recenti riguardanti la patofisiologia, valutazione e trattamento conservativo di pazienti con neuropatie da intrappolamento.

Nella prima parte del corso i partecipanti verranno aggiornati sui progressi più recenti relativi alla comprensione dei meccanismi patofisiologici sottostanti le neuropatie da intrappolamento. Verrà discussa l’evidenza scientifica di meccanismi come la neuro-infiammazione nel sistema nervoso periferico e centrale, la degenerazione mielinica e assonale e cambiamenti corticali, e tutto questo verrà posto in relazione ai comuni segni e sintomi presenti in pazienti con neuropatie da intrappolamento. Una migliore comprensione dei patomeccanismi sottostanti non solo faciliterà una valutazione mirata di questi pazienti, ma avrà anche implicazioni per il trattamento e la prognosi.

Nella seconda parte del corso utilizzeremo esempi di dolore spinale riferito per introdurre un framework clinico per classificare diversi tipi di dolore neurale. Verrà discusso come vari test clinici possano assistere all’identificazione e differenziazione dei patomeccanismi sottostanti se interpretati in un contesto di riduzione o aumento di funzione. All’interno delle sequenze pratiche, i partecipanti acquisiranno abilità che andranno ben oltre il test neurologico a lettino e i test di neurodinamica. Un focus verrà posto sull’esame sensoriale quantitativo e su come esso possa aiutare la diagnosi e la strutturazione del trattamento in un setting terapeutico. Inoltre, metteremo in risalto come questi metodi e altri strumenti di screening (Es. Questionari) possano aiutare a differenziare il dolore neuropatico da dolore non-neuropatico in pazienti con sospetta neuropatia da intrappolamento.

La terza parte del corso si occupa della gestione di pazienti con neuropatie da intrappolamento. Questa sezione comprende un aggiornamento sull’evidenza scientifica dell’efficacia e beneficio (o mancanza dello stesso) di interventi fisioterapici nella gestione di pazienti con questi disordini. Inoltre, verranno affrontate opzioni farmacologiche così come le situazioni in cui un intervento chirurgico può essere appropriato.

Al termine del corso i partecipanti avranno ottenuto una comprensione più approfondita dei potenziali patomeccanismi in atto in pazienti con neuropatie da intrappolamento. Conosceranno come differenziare il meccanismo dominante in ogni singolo paziente utilizzando metodi che vanno oltre i comuni test utilizzati di integrità neurale e neurodinamica. I partecipanti saranno inoltre competenti nel definire un intervento individualizzato per differenti sottogruppi di pazienti con dolore riferito spinale e potranno interpretare con sicurezza cambiamenti associate con l’intervento utilizzato.

Obiettivi del corso:

  • Rendere in grado i partecipanti di comprendere i principi di base della fisiologia del dolore associati con le neuropatie da intrappolamento e integrare questa conoscenza nel loro framework di ragionamento clinico.
  • Essere familiari con l’esecuzione pratica e l’interpretazione dell’esame neurologico a lettino e con metodi di valutazione sensoriale quantitativa nel contesto delle neuropatie da intrappolamento
  • Comprendere il framework clinico per creare sottogruppi di differenti tipi di dolore spinale riferito
  • Essere competenti nel costruire un intervento individualizzato per pazienti con neuropatie da intrappolamento e interpretare cambiamenti associati con il trattamento utilizzato