Corso

The HIP: from Anatomy & Kinesiology Foundations to Clinical Evaluation & Treatment Solutions

Date Posticipato
Max partecipanti 36
Sede corso Londra, UK
Attestato / Crediti Sì / Sì
Tipo di corso Teorico & pratico
Caratteristiche del corso
Basato su ricerca ed evidenze
Aspetti teorici
Parti pratiche
3 giorni di formazione di alto livello
Corso in inglese
Corso aperto a: fisioterapisti, medici, studenti in fisioterapia/medicina e MFT con equipollenza FT
Docente/i
P.T., Ph.D., F.A.P.T.A., Professor at Marquette University (USA)
Donald ha ricevuto diversi premi di fama nazionale dall'American Physical Therapy Association (APTA) che ha riconosciuto i suoi sacrifici nell’insegnamento, nella scrittura e nella...
MPhtySt (Manips), MSc Applied Biomechanics, BSc (Hons) Physiotherapy, CSCS, MMACP, MCSP
James Moore è un fisioterapista esperto in ambito muscolo-scheletrico. Oltre alla pratica clinica privata ha lavorato in tutto il Regno Unito, USA e Australia con atleti professionisti...
Programma del corso
  • 9:00-11:00

    Anatomy, Arthrology, and Kinematics of the Hip, Begin Hip Flexor Kinesiology – part 1 (Prof. Dr. Donald Neumann - theoretical)

  • 11.00-11.15

    Break

  • 11:15-13:00

    Anatomy, Arthrology, and Kinematics of the Hip, Begin Hip Flexor Kinesiology – part 2 (Prof. Dr. Donald Neumann - theoretical)

  • 13:00-14:00

    Lunch break

  • 14:00-16:00

    Hip Flexor, Extensor, and Adductor Kinesiology (Prof. Dr. Donald Neumann - theoretical)

  • 16.00-16.15

    Break

  • 16:15-18:15

    Hip Abductor, Internal and External Rotator Kinesiology (Prof. Dr. Donald Neumann - theoretical)

  • 9:30-10:00

    Introduction & Outline of day (James Moore - practical)

  • 10:00-11:00

    Practical Assessment of the Hip - Hip Joint Intra-articular Assessment (James Moore - practical)

  • 11:00-11:15

    Break

  • 11:15-12:30

    Practical Assessment of the Hip - Hip Joint Peri-articular Assessment (James Moore - practical)

  • 12:30-13:00

    Practical Assessment of the Hip - Medial Muscle Assessment (James Moore - practical)

  • 13:00-14:00

    Lunch Break

  • 14:00-14:30

    Practical Assessment of the Hip - Medial Muscle Assessment (James Moore - practical)

  • 14:30-15:30

    Practical Assessment of the Hip - Anterior Muscle Assessment (James Moore - practical)

  • 15:30-15:45

    Break

  • 15:45-16:45

    Practical Assessment of the Hip - Posterior & lateral Assessment (James Moore - practical)

  • 16:45-17:45

    Practical Assessment of the Hip - Functional Movement Assessment (James Moore - practical)

  • 17:45-18:00

    Putting the Assessment Together

  • 18:00

    Finish

  • 9:00-10:00

    Practical Assessment of the Hip - Re-cap of Day 2 (James Moore - practical)

  • 10:00-11:00

    Practical Treatment & Management of the Hip - Soft Tissue Treatment (James Moore - practical)

  • 11:00-11:15

    Break

  • 11:15-12:30

    Practical Treatment & Management of the Hip - Manual Therapy (James Moore - practical)

  • 12:30-13:00

    Practical Treatment & Management of the Hip - Medial Muscle Loading (James Moore - practical)

  • 13:00-14:00

    Lunch Break

  • 14:00-14:30

    Practical Treatment & Management of the Hip - Medial Muscle Loading (James Moore - practical)

  • 14:30-15:30

    Practical Treatment & Management of the Hip - Anterior Muscle Loading (James Moore - practical)

  • 15:30-15:45

    Break

  • 15:45-17:00

    Practical Treatment & Management of the Hip - Posterior & Lateral Loading (James Moore - practical)

  • 17:00-17:30

    Practical Treatment & Management of the Hip - Case Study & Therapy & Exercise Prescription design (James Moore - practical)

  • 17:30

    Discussion & Finish

Descrizione e contenuti del corso

Questo corso, programmato su tre giorni, è strutturato in due parti distinte:

La prima parte è presentata dal Prof. Dr. Donald A. Neumann, fisioterapista, autore, ricercatore e docente universitario di fama internazionale. Il Prof. Dr. Neumann fornirà le basi della chinesiologia muscolare ed articolare dell’anca, con contenuti basati primariamente sul suo manuale di chinesiologia dal successo mondiale: Neumann DA: Kinesiology of the Musculoskeletal System: Foundations for Physical Rehabilitation, 3° edizione (Elsevier 2017 - tradotto in 7 lingue).

La seconda parte è condotta da James Moore, fisioterapista allo stato attuale impiegato dalla British Olympic Association (BOA), dove ha tre ruoli: Head of Performance per tutti i Giochi Olimpici, gestire la Intensive Rehabilitation Unit (IRU) and guidare la ricerca scientifica al fine di allienearsi con il Comitat Olimpico (IOC). Al contempo, James è il Direttore del dipartimento di Sports and Exercise Medicine in una clinica provata a Londra, The Centre for Health & Human Performance (CHHP).

L’unione di questi due esperti di massima qualità risulta essere una combinazione unica, esclusiva e dall’elevatissimo livello internazionale. Donald A. Neumann e James Moore condivideranno un'ampia gamma di informazioni clinico-scientifiche sulle principali affezioni dell’anca, dal dettaglio della struttura articolare e della funzione muscolare, alla successiva valutazione e trattamento riabilitativo.

I temi che verranno affrontati in questo corso forniranno i concetti evidence-based fondamentali di anatomia e chinesiologia che potranno poi essere applicati ad un’ampia gamma di approcci per il trattamento delle problematiche dell’articolazione dell'anca, dall’ambito pediatrico a quello geriatrico, sia con una prospettiva neurologica sia ortopedica.

Parte I (lecture) - Prof. Dr. Neumann

La parte del corso del Prof. Dr. Neumann verrà presentata attraverso parti teoriche e dimostrazioni, con contributi arricchenti quali video tratti da dissezioni cadaveriche e animazioni riproducenti il cammino. In aggiunta la presentazione si avvarrà di modelli unici utili all’apprendimento e mostrerà molteplici illustrazioni anatomiche e chinesiologiche originali. Le illustrazioni descriveranno chiaramente le basi anatomiche e meccaniche necessarie per la cinetica e la postura, ideale ed anormale, dell’anca e del rachide lombare.

Al termine della prima parte del corso, presentata dal Prof. Dr. Neumann, i partecipanti saranno in grado di:

  1. Comprendere l’architettura funzionale femorale prossimale ed acetabolare.
  2. Realizzare appieno il ruolo di stabilizzatori articolari di legamenti e capsula dell’articolazione dell’anca.
  3. Descrivere la cinematica dell’anca sia da una prospettiva femore su pelvi sia pelvi su femore.
  4. Capire le interrelazioni presenti tra le azioni muscolari ed il movimento a livello dell’anca e del rachide lombare.
  5. Citare i ruoli funzionali primari dei muscoli dell’anca, incluso come le loro singole fuzioni possano venire alterate da variabili biomeccaniche e fisiologiche (come lunghezza, leva o posizione dell’articolazione).
  6. Interiorizzare come la posizione e la stabilità dell’anca influenzi la postura del tronco e dell’arto inferiore.
  7. Comprendere l’importante ruolo degli abduttori dell’anca nel generare forza e stabilità dell’anca.

Parte II (pratica/hands-on) - Mr. James Moore

Questa sezione pratica del corso seguirà nel dettaglio quanto esposto teoricamente dal Prof. Donald Neumann nella prima giornata di formazione. Verranno considerate le più recenti evidenze scientifiche riguardo le patologie intra e peri-articolari ed il controllo della stabilità dinamica dell’articolazione dell’anca. Questo permetterà di aumentare le competenze in sede di diagnosi differenziale per ricercare la reale causa del dolore nell’anca e come gestirne il trattamento. Semplici strategie valutative saranno fornite ai partecipanti che saranno in grado di creare un trattamento efficace, che corrisponderà alle esigenze funzionali del paziente.
Usando quindi un approccio sistematico per la valutazione dell’anca, questa parte del corso doterà il corsista di metodi di trattamento effettivi che possono essere utilizzati da subito nella pratica clinica quotidiana. Questa sezione del corso sarà strutturata in piccole sessioni pratiche permettendo ai partecipanti di praticarne le tecniche fin da subito.

Al completamento della seconda parte del corso i partecipanti saranno in grado di:

  • Giorno 2 – Avere una piena comprensione delle evidenze scientifiche alla base della valutazione dell’articolazione dell’anca e della muscolatura circostante, di come valutare il ROM dell’articolazione dell’anca e quali possono essere le cause di eventuali riduzioni del range di movimento, di come valutare in modo provocativo la coxofemorale, di come inquadrare l’instabilità peri-articolare dell’anca, di come valutare il ruolo della muscolatura mediale/anteriore/posteriore/laterale intorno all’articolazione dell’anca e infine di come combinare la fase valutativa al fine di giungere ad una piena visione dello stato dell’articolazione dell’anca dei pazienti.
  • Giorno 3 - Interpretare il ruolo delle catene cinetiche e del “movimento funzionale” nella valutazione della funzionalità dell’articolazione dell’anca, interpretare le varie tipologie ed opzioni di trattamento (soft-tissue Vs manual therapy), essere in grado di dimostrare come caricare correttamente e efficacemente il compartimento mediale, essere in grado di dimostrare come caricare correttamente e efficacemente il compartimento laterale, essere in grado di dimostrare come caricare correttamente e efficacemente il compartimento postero-laterale e infine comprendere come unire le varie opzioni di valutazione e trattamento in un “case study review”.

Nota per i partecipanti

Il corso ha una forte componente pratica, quindi è cortesemente richiesto ai partecipanti portare dei pantaloncini. Verrà richiesto di valutare e trattare i compagni di corso nell’area inguinale e dell’anca, quindi si pregano i partecipanti di indossare un abbigliamento appropriato. Durante il corso c'è una corposa parte di esercizio terapeutico e di terapia manuale, quindi si chiede ai corsisti, qualora avessero qualche limitazione, di farlo sapere al docente. Nel secondo giorno di corso è richiesto solo che i partecipanti siano in grado di prendere appunti e partecipare alle sessioni pratiche di valutazione. A tal fine, nessuna attrezzatura particolare è essenziale, tuttavia, chiunque si avessero i seguenti strumenti si aggiungerebbe un valore extra: sfigmomanometro, dinamometro portatile, inclinometro e metro a nastro.

Nel terzo giorno di corso è richiesto ai partecipanti di esercitarsi e trattare con terapia manuale e trattamento dei tessuti molli.

Mappa